buzzoole code Guadagnando con internet: La nuova meta degli articolisti freelance: MELASCRIVI

mercoledì 17 novembre 2010

La nuova meta degli articolisti freelance: MELASCRIVI

Scoperto solo da poche settimane, questo sito si è rivelato un'ottima opportunità di guadagno per chi, come me, ha una certa predisposizione a scrivere articoli online.
Si tratta di MELASCRIVI.




MELASCRIVI è un "content marketplace", letteralmente un mercato di contenuti.
In cosa consiste?
I publisher (ufficialmente coloro che pubblicano contenuti sul web) che hanno bisogno di articoli per i loro siti, blog o comunicati stampa, si rivolgono ai content marketplace per richiedere i contenuti di cui hanno bisogno. Melascrivi quindi paga degli articolisti freelance (cioè non legati a nessun contratto giornalistico) perchè scrivano degli articoli sulle categorie richieste dai publishers. Le categorie sono molte e gli argomenti fra i più disparati.

Come funziona?
Innanzi tutto bisogna registrarsi al sito MELASCRIVI
Prima però di cominciare a scrivere ti vengono richiesti i tuoi dati personali, tra cui anche il codice fiscale e la scansione di un documento che attesti la tua identità. Inoltre va specificato il metodo con cui vuoi essere retribuito: assegno, contanti o accredito Paypal (meglio quest'ultimo, soprattutto per il fatto che non è prevista nessuna ritenuta fiscale).
Quando riceverai una mail in cui verrà confermato il tuo account, allora potrai cominciare a scrivere.

L'home page di MELASCRIVI propone una lista degli articoli richiesti. Scegli quello per cui ti senti più preparato e prenota l'articolo, cliccando su Info. Su Info troverai tutte le informazioni e le linee guida volute dal publisher che dovrai seguire: non ti resta che confermare la prenotazione e metterti al lavoro.
La consegna di un articolo prevede una data di scadenza che deve essere rispettata, altrimenti non verrai pagato. Puoi lavorare autonomamente, ma osserva la regola che gli articoli scritti non devono essere copiati da nessuna fonte, ma devono risultare inediti ed originali.
Ogni articolo in genere non deve superare le 250-300 parole. Ogni parola ha un suo prezzo, tranne quelle che non vengono retribuite, elencate in "esclusione delle stopwords".
Ogni articolo viene esaminato e in seguito accettato o respinto, se non soddisfa le richieste del publisher.
L'articolo accettato viene poi pubblicato in siti partners, come Opinione Personale.
I pagamenti avvengono ogni lunedì mattina, raggiunta la soglia minima di 20euro.


Quali sono dunque i vantaggi reali?
Arrivare alla soglia minima di 20 euro è abbastanza facile. Se sei piuttosto abile con le parole, riesci a raggiungere circa 2,50euro per articolo che, considerando le altre alternative presenti sul web, non sono pochi. Se riesci a scrivere due-tre articoli al giorno, ci arrivi in meno di una settimana. Quindi 20euro a settimana, sono 80euro al mese: cifra che può anche essere più alta con un maggiore impegno.
Il sito è aperto a tutti, quindi non occorre essere degli esperti o dei giornalisti professionisti: l'unica cosa importante è che tu sappia scrivere un ottimo italiano e sappia usare bene la grammatica.
L'unico svantaggio è che gli articoli pubblicati non portano la tua firma: pagando ogni articolo di fatto Melascrivi acquisisce anche i diritti d'autore.
Lo consiglio vivamente e mi auguro che abbia vita lunga, perchè oltre ad essere un sito pagante e quindi affidabile, offre un'opportunità reale di guadagno da non sottovalutare.

17 commenti:

  1. Mi sono iscritto da poco e sembra valido, ciao ;-)

    RispondiElimina
  2. ho chiesto alla federconsumatori di controllare il sito perchè la richiesta di foto del documento mi era sospetta.
    mi hanno risposto così "Ho visitato il sito. Nessun riferimento valido per fare una visura camerale e vedere se si stratta di una società registrata.
    Visto che pretendono dati molto sensibili e pericolosi da dare al primo sconosciuto ... io starei molto attenta."

    RispondiElimina
  3. Mah, anch'io all'inizio ero un pò titubante in merito. Sono iscritta da circa due mesi e non ho riscontrato problemi. L'unica incognita potrebbe rivelarsi se vendessero i nostri dati personali a terzi...

    RispondiElimina
  4. Buongiorno

    leggiamo le "eresie" pubblicate dall'anonimo che sostiene non esserci trasparenza in quello che melascrivi esegue:

    1) se la federconsumatori avesse visto la pagina del regolamento avrebbe visto che c'è intestazione e partita iva della società che detiene melascrivi.com
    2) i documenti per melascrivi servono per la vostra denuncia di reddito proveniente da fonti differenti quelle dello stipendio (obbligatorie per agenzia entrate italiane)

    E' proprio vero che l'italiano preferisce siti che lo fregano dicendogli che è bravo oppure che è bello invece di società serie che esplicitamente fanno richiesta di qualunque informazione prima di iscriversi.

    RispondiElimina
  5. ciaooo! io mi sono iscritta e ho inserito tutti i campi ma ancora non sono riesco a prenotare articoli, com'è possibile?
    ti lascio la mia email contattami vorrei chiederti una cosa del sito: dede92.loving@live.it
    ciao grazie
    Fede

    RispondiElimina
  6. ATTENZIONE ATTENZIONE ATTENZIONE!
    questi sito non è affidabile!
    lo si capisce anche dalla risposta cafona sopra...scritta in italiano stentato:
    "i documenti servono per la vostra denuncia di reddito" ? In italiano si chiama "denuncia dei redditi'!
    Società serie? Ma stiamo scherzando? Le società serie sono ben altra cosa!
    Se andate sul sito di melascrivi, alla voce "regolamnto" c'e' scritto che il sito è proprietà della Textdeal LTD
    311 SHOREHAM STREET,

    SHEFFIELD,

    ENGLAND, S2 4FA

    Sono andato sul loro sito inglese...ehm...Inglese maccheronico! Scritto male almeno quanto l'italiano qui sopra. Potrebbero almeno dare a qualche tapino due euro per farsele scrivere! E poi certo, la Federconsumatori non può tracciare una società fantasma in inghilterra! E' solo l'ennesima bufala. ATTENZIONE A DAR VIA I VOSTRI DATI!!!!! CON IL VOSTRO CODICE FISCALE E PASSAPORTO POSSONO FARCI QUELLO CHE VOGLIONO! Vendere a terzi i vostri dati, rifilarvi contratti telefonici e chissà cos'altro...Non rischiate per quei quattro soldi che vi danno! E non incrementate il lavoro sporco di questi personaggi che si prendono anche la libertà di insultarci! Gli italiani vogliono sentirsi dire che sono bravi e belli? Ma che cavolo vuol dire?
    Gli italiani non vogliono essere presi per i fondelli, come gli inglesi, i turchi, i giapponesi... Che razza di argomentazione sarebbe?
    E poi, se si viene pagati con paypal, non c'e' assolutamente nessun bisogno di fornire tutti questi dati!
    Non prendeteci per i fondelli, grazie.
    E mi firmo anonimo perchè non voglio avere grane o ripercussioni da parte di questi figuri. E la faccenda non si chiude qui!

    RispondiElimina
  7. Grazie per la tua testimonianza Anonimo. Invito il Team Melascrivi a replicare, se lo ritiene opportuno. Ci tengo a dire che questo blog è aperto a tutti e ognuno può esprimere liberamente le sue opinioni e le sue ragioni.
    Ognuno poi trarrà le sue conclusioni...

    RispondiElimina
  8. Team Melascrivi31 gennaio 2011 14:57

    Ma l'anonimo che scrive è veramente "particolare".

    I documenti servono per la denuncia dei redditi (ci scusi siamo inglesi) ma chi se ne frega dei tuoi documenti ? Se non fossimo seri apriremmo un sito farlocco di concorsi e con molti meno soldi investiti su adwords di documenti ne troveremmo a bizzeffe e poi i documenti servono perchè se un truffaldino copia da una rivista un articolo (per noi è impossibile verificare il contenuto) e il publisher riceve una causa di plagio possiamo fornire i suoi documenti.

    RispondiElimina
  9. Salve vorrei riportare la mia brutta esperienza avuta con questo sito e invitare chi è ancora incerto a non iscriversi. Mi sono iscritta tempo fa, rilasciando tutti i miei dati...ho incominicato subito il primo giorno a scrivere il mio primo articolo, ovviamente di punto in bianco senza avere la necessità di andare a scopiazzare per il web. Il primo articolo è stato accettato; il problema è cominciato con gli altri articoli..in pratica per farla non riesco piu a pubblicare nulla in quanto il sistema dice che materiale preso da altro sito e secondo me questa è una tattica. Cosa strana è che ho notato in questo periodo un aumento delle telefonate al mio numero di cellulare che guarda caso avevo lasciato nel loro form. Bhààà!!!Eppure non risulto iscritta altrove. Comunque ovviamente mi sono cancellata

    RispondiElimina
  10. Non iscrivetevi a Melascrivi......vendono i vostri dati che assumono dalla vostra carta di I. e vi iniziano a tempestare di telefonate a tutte le ore.

    RispondiElimina
  11. Meglio lasciare perdere, non hanno mai articoli e sono scortesi

    RispondiElimina
  12. Perchè parlano male degli italiani, se non si trovano bene, potrebbero chiudere e tornare in Inghilterra.

    RispondiElimina
  13. Dalla risposta che hanno dato è meglio stare alla larga.

    RispondiElimina
  14. ho letto questo su melascrivi
    quanto c'è di vero?
    vedi link http://knol.google.com/k/denunce-in-rete/melascrivi-com-sito-truffa/fuim2rk2bfhv/17#

    RispondiElimina
  15. Posso parlare della mia esperienza personale che per ora non rispecchia le dichiarazioni e le denunce apparse in giro. La gente in sostanza lamenta il fatto che Melascrivi chiede i documenti e poi non ti lascia lavorare. Non è così: gli articoli vengono pubblicati,il vero problema è accaparrarseli. Gli iscritti superano la quantità degli articoli disponibili e spariscono in pochi secondi. Tutto qui. Ho sentito altre lamentele sull'uso illecito dei nostri dati personali, ma onestamente io non ho avvertito nessun disagio in merito... Si può sempre scegliere di cancellare il proprio account se non si è convinti dell'onestà del sito. Siamo ancora un Paese libero...

    RispondiElimina
  16. Mi sono iscritta da poco e ancora non sono mai riuscita a prenotare alcun articolo. Tutte le denunce che ho letto qui le ritengo potenzialmente valide, nel senso che ho già avuto altre esperienze simili a quanto viene scritto e mi sono dovuta scontrare proprio con queste dinamiche più e più volte. Sperimento Melascrivi per capire e per curiosità. Vediamo se è diverso e quanto si può guadagnare per davvero.

    RispondiElimina
  17. Salve,
    sono una studentessa e tramite università, sto lavorando ad un progetto relativo ai web writers.

    Volevo chiedere la vostra collaborazione nel compilare un questionario sul mondo dei web writer che utilizzerò unicamente per fini didattici.

    Al termine del questionario avrete la possibilità di scaricare gratuitamente una guida sulla scrittura online.

    Vi ringrazio per l’attenzione!

    LINK: https://qtrial.qualtrics.com/SE/?SID=SV_260Ku5ZnQpxCWYQ

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...